Prospettiva Counseling – Dal trimestrale di AIDP

Abbiamo sempre più bisogno di far convivere nel sistema lavoro le due facce della stessa medaglia: Sostenibilità personale e sostenibilità organizzativa, un ecosistema vincente per il miglioramento continuo, una relazione virtuosa per un nuovo modello di impresa.

Grazie a Maria Emanuela Salati, Direttore Responsabile del magazine di AIDP (Associazione Italiana per la Direzione del Personale) per aver ospitato la mia intervista sul numero distribuito a Napoli (Direzione del Personale nr 185, giugno 2018,  il trimestrale di AIDP) in anteprima al convegno annuale nazionale di AIDP. Un’occasione imperdibile di confronto e formazione, di visione sul futuro del lavoro e delle organizzazioni. Sono felice di far parte di questo movimento che sta ridefinendo prospettive  e paradigmi organizzativi.

Le trasformazioni aziendali possono esprimere appieno le loro potenzialità se movimentano e attivano armonicamente le risorse di tutti i collaboratori. Sono profondamente convinta che il counseling come filosofia di vita e abilità 4.0 e il counselor come professionista possano aiutare lo sviluppo di una nuova human economy, l’evoluzione di una nuova filosofia manageriale, la capacità di creare ponti tra professioni e sistemi sociali.

Buona lettura e accolgo con interesse e piacere le vostre suggestioni e riflessioni.

Ti è piaciuto? Condividi questo contenuto
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Edit