Nasce HEI – Dall’interazione alla collaborazione – 29 maggio 2018

Ricorre il mio compleanno e nasce HEI (Human Experience Insights) https://hei.network/

Un nuovo ambiente fisico e digitale ideato da lppocastano con l’obiettivo di promuovere la cultura della centralità delle persone nelle organizzazioni. Human Experience al centro. HEI è un faro puntato sul valore delle competenze delle persone, e si rivolge alle aziende lungimiranti che puntano a costruire un mondo dove lavoro, vita personale e dimensione sociale siano in equilibrio e armonia. Le imprese, le organizzazioni e in generale i luoghi di lavoro sono attraversati da mutamenti di grande portata dovuti alla trasformazione digitale e culturale che interessa tutti gli ambiti della vita delle persone.

HEI vuole far emergere il significato sostenibile di nuovi trend organizzativi parole entrate nel gergo comune delle organizzazioni come smart working, welfare aziendale, gamification, digital workplace, employee branding, intelligenza collettiva. Vuole attrarre una nuova community per delineare insieme le possibili strade da percorrere per favorire lo sviluppo umano, puntando sulle competenze come la relazione, l’empatia, la capacità di lavorare in team e di creare visioni olistiche. Questa piattaforma si propone quindi come strumento innovativo di comunicazione e networking per raggiungere influencer e clienti attuali e futuri, oltre che come spazio di scambio di esperienze e opinioni relative alle sfide e ai cambiamenti affrontati e da affrontare, per vivere e non semplicemente subire il cambiamento della Human Experience.

All’evento di lancio di questa nuova iniziativa un interessante punto di vista per coniugare gli estremi: solo intelligenza artificiale o solo intelligenza umana?

https://hei.network/dallinterazione-alla-collaborazione-intelligenza-artificiale-e-intelligenza-umana-come-cambiano-le-relazioni-professionali/

Le tecnologie digitali stanno cambiando sempre di più il nostro modo di interagire con le persone e con le stesse macchine. Tutti gli aspetti della vita di relazione sono coinvolti, anche quelli lavorativi. Le innovazioni tecnologiche, in particolare l’Intelligenza Artificiale, stanno imponendo una profonda riflessione sul tema delle competenze e abilità umane che vanno sviluppate e potenziate. Lo scenario che viene prospettato più di frequente è quello di una imminente competizione uomo/macchina?

Durante il workshop Cristiana Melis e Giacomo Bosio ci hanno coinvolto in un appassionato dialogo ‘win win’ ,  la votazione dei partecipanti ha mediato gli estremi e riportato al centro la straordinaria opportunità di collaborazione uomo/macchina ma dobbiamo accelerare lo sviluppo di capacità esclusive dell’essere umano: capacità relazionali soft come l’empatia e l’intelligenza emotiva.

Alcune foto e diapositive per riflettere!

Ti è piaciuto? Condividi questo contenuto
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Edit