IAC Conference – 22 e 23 Settembre – Counseling, Temi e Metodi nelle diverse Età e Culture

Si è svolto a Pomezia (Roma) dal 21 al 23 settembre 2018 il 52° congresso della International Association for Counselling (IAC) che ha visto la presenza dei delegati di oltre 25 paesi, in rappresentanza di circa 600.000 counselor. Si è trattato di un momento estremamente interessante, poiché coloro che rappresentano oltre mezzo milione di counselor che operano a livello mondiale, si sono ritrovati insieme per confrontarsi e raccontare le proprie esperienze.

L’evento, il cui titolo è “Counseling, Temi e Metodi nelle diverse Età e Culture”, è organizzato in collaborazione con Federcounseling e l’associazione Continuando a Crescere.

I servizi di counseling sono un importante aiuto per affrontare cambiamenti di vita e ambientali, sono di estrema importanza nell’attuale contesto caratterizzato da condizioni sociali ed economiche in rapido cambiamento in molti paesi, incluse le migrazioni forzate, che hanno avuto un grande impatto sulla vita di tutte delle persone.

La professione del counselor si trova in fasi di sviluppo diverse nei differenti contesti culturali, nella maggior parte dei paesi è in crescita e in continua evoluzione. E’ essenziale mantenere una comunicazione continua tra i ricercatori e i professionisti del counseling, in tutti i paesi del mondo per mettere in comune le pratiche e le esperienze.

Il convegno toccherà molti temi e soprattutto si focalizzerà sui gruppi più emarginati e vulnerabili tra cui le popolazioni indigene, tratterà nello specifico le questioni relative ai diritti umani, alla parità di genere e all’ empowerment delle donne.

Trovate tutte le informazioni sul convegno visitando http://eventi.continuandoacrescere.com/index.php/it/

Ti è piaciuto? Condividi questo contenuto
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Edit