Chiuso il primo ciclo di incontri: 9 tappe, 500 persone, tanti stimoli!

Il tour di presentazione del libro ‘Ricomincio da ME con il Counseling’ è arrivato alla sua nona tappa! Cinque mesi di eventi che hanno coperto quattro città diversi spazi, librerie e associazioni, momenti di confronto e condivisione con il pubblico sui temi del cambiamento e del benessere. Più di 500 persone sono uscite con piccoli stimoli per ricominciare a prendersi cura di sé e dei propri bi-sogni. Durante gli eventi abbiamo condiviso l’indice narrativo del libro, un piccolo regalo da portare con sé .

Ecco una selezione dei temi e delle domande più ricorrenti:

cosa è il counseling? cosa fa il counselor? empatia e fiducia sono al centro della relazione professionale di aiuto.

come possiamo ritrovare spazi di svago nella vita? vorrei essere più leggera e ritrovare la spontaneità!

interessante la prospettiva olistica delle 5 b del benessere: emotivo, mentale, fisico, sociale, spirituale. Tutte in equilibrio per stare ed esistere bene.

come sollevare l’animo dalle fatiche del lavoro e non vivere perennemente nell’affanno delle preoccupazioni quotidiane?

da dove e come iniziamo a riprenderci cura di noi e volerci più bene ? come identifichiamo i bisogni veri e gli obiettivi smart e pepsi?

come gestiamo i conflitti relazionali dove avere ragione o torto sembra una lotta per la sopravvivenza? si possono  chiudere i cicli ancora aperti che impediscono nuove direzioni ? proprio vero serve soppesare la propria vita e fare un bilancio con continuità.

faccio outing e mi apro alle difficoltà con mia figlio adolescente so che non l’ascolto veramente e giudico molte cose che fa non lo capisco

faccio outing e condivido che volevo portare mia figlia a farsi curare ma ero io che avevo bisogno di cura per ritrovare me stessa ed essere una madre migliore.

sembra facile ma  non lo è, vanno superati automatismi e schemi consolidati, dopo fatica e dolore si rinasce liberi e autonomi responsabili finalmente della propria vita

molto interessanti le pratiche e l’allenamento al cambiamento trasformativo, mi piace scrivere e il diario della narrazione esperienziale mi stimola molto

non sapevo che esistesse la ginnastica del respiro consapevole, il respiro come ancoraggio per riconnetterci al nostro centro interiore ed ascoltare il nostro vero sé, ‘hic et nunc’.

proprio vero ci dimentichiamo spesso del nostro corpo e del nostro sentire, viviamo in rincorsa sul tempo distratti e poco presenti a noi stessi e agli altri. La tecnologia può separarci  dal vero contatto  e dalla relazione.

molto stupore e accoglienza dell’espressione ‘darci il permesso’, ‘darci merito’ ,’vederci nelle risorse che abbiamo’

importanza dei 10 life skills, saper essere verso saper fare! oltre che saper diventare cosa scegliamo e possiamo.

troppo sapere fine a se stesso, focalizzazione sulla consapevolezza piena e agita con i valori autentici della resilienza, presenza, compassione, umiltà, pazienza, lentezza, gratitudine, umorismo, responsabilità.

proprio vero viviamo in una società frenetica dove la fretta imperversa corriamo senza  sapere dove, che bella sensazione recuperare lentezza nella vita, restituisce pace ed energia, il tempo si moltiplica

bello il mondo del counseling, delle molte possibilità, della mobilitazione delle risorse presenti, delle scelte autonome consapevoli responsabili per il nostro benessere in tutti i sistemi che viviamo, comunicazione e relazione sono proprio centrali.

interessante una  autrice che si mette in discussione, si apre senza pudore per condividere la sua sofferenza e la sua rinascita, racconta successi e delusioni. Interessante la narrazione di storie di cambiamento che attraversano tre generazioni, la diversità di genere, età, classi sociali….tutti accomunati dall’intento di tornare al centro del proprio benessere e dare coraggio e speranza a chi vuole ‘Ricominciare da SE’.

Alcune foto degli eventi, ancora rivivo l’emozione della prima volta, la mia famiglia a sostenermi, tanti amici presenti  e il calore del pubblico così avvolgente!

Se vuoi ricevere l’indice narrativo del libro e condividere  tue suggestioni, se sei interessato a questi temi per te o per la tua organizzazione, se vuoi stabilire un contatto ed approfondire, scrivi a info@lauratorretta.it 

 

Ti è piaciuto? Condividi questo contenuto
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Edit