CSR (Counselor Sistemico Relazionale)

  • Il professionista utilizza differenti metodologie e tecniche di intervento in base allo specifico orientamento formativo teorico- esperienziale.
  • Io ho scelto un orientamento metodologico che include tecniche e strumenti che sento più affini: il counseling sistemico relazionale. Un approccio che mette le persone al centro ed osserva progressivamente tutti i sistemi con cui interagisce e le influenze che ne derivano.
  • Il primo sistema è quello personale interno, osserva la propria centratura ed equilibrio tra le parti mente-corpo, sviluppa consapevolezza di sé, consapevolezza corporea ed intelligenza intrapersonale.
  • Si apre poi attraverso domande sistemiche aperte, circolari e riflessive all’osservazione delle dinamiche relazionali e alle interazione con gli altri sistemi esterni con cui interagiamo, sviluppa consapevolezza e intelligenza emotiva interpersonale.
  • Aiuta a ritrovare ordine ed equilibrio negli scambi e nelle transazioni relazionali, supporta nella sintonizzazione tra intenzioni ed azioni, stimola l’apprendimento attraverso l’elaborazione del feedback esperienziale.
  • Con strumenti di narrazione, con specifiche tecniche corporee, con la pratica del respiro consapevole aiuta a radicare presenza e attenzione.

Vuoi avere più informazioni sui percorsi individuali di Counseling? Connettiti con me! Vai alla pagina Contattami e manda una richiesta, potremo avere una prima occasione di scambio, senza impegno da parte tua, per valutare insieme le possibili opzioni e ipotizzare le modalità organizzative, in base alle tue esigenze.

Ti è piaciuto? Condividi questo contenuto
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Edit